C’è una nuova zona, che si affiancata a quelle decise dall’ultimo Dpcm, che ha colorato l’Italia: una zona blu, dove si potrà festeggiare il Capodanno.

Quest’anno non si potranno celebrare le feste natalizie come un tempo, ci saranno restrizioni che andranno ad incidere sulle nostre amate tradizioni. Fra queste anche i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno.

Dunque, è fondamentale abituarsi ad un’idea diversa del Capodanno.

C’è, però, una zona, ribattezzata come zona blu, in cui si potrà festeggiare il Capodanno senza alcuna restrizione.

Non si tratta di una regione, ma una nuova area, blu come il mare, quello in cui salperanno le navi da crociera, per le uniche feste di Capodanno ammesse.

Niente di illegale, le Compagnie stanno semplicemente facendo quanto stabilito dall’ultimo decreto firmato dal presidente del Consiglio, che non ha previsto restrizioni per le crociere.

Tuttavia mettono assieme severissimi protocolli di sicurezza con animazione, spettacoli e anche la cena in un ristorante che non conosce coprifuoco.

Prima di salire a bordo tutti i passeggeri saranno sottoposti a tampone rapido; inoltre, nel pacchetto è presente anche un’assicurazione anti restrizioni, con la quale verrebbe coperto l’annullamento del viaggio in caso di nuovo DPMC.

Insomma, le navi da crociera, che stanno promuovendo viaggi per festeggiare Natale e Capodanno, sembrano aver pensato proprio a tutto.

Vuoi avere maggiori informazioni? Contatta Nashira Viaggi!

Nuove abitudini che caratterizzeranno i viaggi del prossimo anno.

Il 2020 è stata una vera e propria sfida per i viaggiatori di tutto il mondo: la pandemia ha costretto le persone ad annullare i propri viaggi.

La Lonely Planet, una delle guide più famose dell’intero globo, nonostante il periodo di incertezza per il settore del turismo, ha deciso comunque di pubblicare la sua personale classifica «Best in Travel 2021».

Le destinazioni suggerite da Lonely Planet non sono più quelle classiche, ma promuovono la tutela dell’ambiente e degli animali.

Tre sono gli elementi considerati: sostenibilità, comunità locali e diversità.

Sostenibilità

Nella categoria sostenibilità trova spazio tutto ciò che riguarda il turismo green, consapevole, attento al rispetto dei luoghi nella loro integrità.

Tra le dieci realtà premiate, ci sono anche Le Vie di Dante, progetto culturale che raccoglie gli itinerari tra Emilia Romagna e Toscana legati alla vita del sommo poeta nell’anno in cui si celebrano i 700 anni della sua morte. Borghi, castelli e pievi romaniche sono i punti di interesse.

Comunità locali

Entrare a stretto contatto con le comunità locali e vivere esperienze autentiche e indimenticabili con chi vive in determinati territori.

Lonely Planet ha premiato progetti come Invisible Cities, che propone a ex senzatetto del Regno Unito l’opportunità di diventare guide turistiche nella propria città, e iniziative come quella dell’Associazione del Turismo in Kazakistan, che supporta gli abitanti dei villaggi rurali per l’hospitality dei viaggiatori.

Diversità

Il turismo come fonte di ispirazione per storie di diversità: di luoghi e di persone, da raccontare e da condividere.

Torneremo a VIAGGIARE! Contatta Nashira Viaggi!

Viaggiare fa bene all’anima: a confermarlo studiosi e psicologici.

In questi ultimi mesi l’emergenza da Covid-19 ha rallentato il turismo e i viaggi sono stati limitati a lungo.

Secondo gli psicologi essere tristi di fronte ad un viaggio mancato è una reazione comprensibile perché viaggiare rappresenta una delle esperienze umane più belle che si possano vivere, un’occasione unica per conoscere altre persone, nuovi popoli e culture.

Non bisogna, dunque, vergognarsi di provare determinati sentimenti di fronte ad un viaggio rimandato!

Il brivido di una nuova avventura, un periodo per staccare la spina, un incontro casuale che diventa amicizia, un luogo dove ci si sente a casa lontano da casa, un panorama che rimarrà per sempre nel cuore. Sono molte le sensazioni e le emozioni che un viaggio lascia. Ma in un viaggio c’è davvero molto di più.

C’è chi afferma che il desiderio di viaggiare può essere legato a bisogni psicologici, all’euforia, alla stimolazione di interessi intellettuali e al senso di fiducia e autostima.

Parlare una lingua diversa, mangiare cibo diverso, visitare un museo: tutto aiuta ad aumentare gli stimoli e supporta addirittura la creatività, suggerendo nuovi modi per comunicare con gli altri e facendoci provare nuove esperienze di vita.

E inoltre, viaggiare fa bene all’empatia, una qualità di cui il mondo avrebbe più bisogno!

Gli psicologi e gli studiosi, dunque, concordano sul fatto che quando si potrà tornare a viaggiare in totale sicurezza, verso mete lontane e non ancora esplorate, si ripopoleranno sin da subito voli, treni e navi.

Tu hai già in mente il tuo prossimo viaggio? Contatta Nashira Viaggi!

Natura e cielo sono le parole chiave dei viaggi del futuro.

Il momento particolare che tutti stiamo vivendo ha cambiato un po’ di abitudini, tra queste anche il modo di viaggiare.

Viaggiare è diventato quasi sinonimo di vivere esperienze all’aria aperta. Ed è proprio su questa necessità che si basa il nuovo trend di viaggio: dormire sotto le stelle.

Una modalità che, in linea generale, non si è mai presa in considerazione più di tanto. Non è un segreto, infatti, che la maggior parte dei vacanzieri ha sempre preferito le comodità e il “lusso” di un ampio letto, un tetto sopra la testa e tutto ciò che è possibile trovare nelle varie strutture ricettive.

Tuttavia, in questo periodo di pandemia stare all’aria aperta riduce fortemente il rischio di contagio e, proprio per questo motivo, la maggior parte delle persone ha iniziato a essere attratta da luoghi selvaggi che offrono notti pacifiche e contemplative sotto i cieli pregni di brillanti stelle.

L’altro motivo che spinge le persone a cercare esperienze così a contatto con la natura è anche il mondo in cui viviamo che diventa sempre più urbanizzato, a tal punto che trovare cieli notturni non inquinati dalla luce artificiale diventa sempre più difficile.

Infatti, il turismo estivo ha visto una richiesta sempre maggiore di avventure di viaggio con notte sotto le stelle.

Insomma, le prossime vacanze saranno, quasi sicuramente, all’insegna delle meraviglie della natura e cielo. Anche perché, in fondo, coricarsi in questi posti vuol dire trasportarsi in luoghi lontani dal mondo, dove le luci artificiali sono poche e dove diventa molto più semplice sognare.

Per il tuo prossimo viaggio contatta Nashira Viaggi!

Quando si parla di Natale si pensa agli addobbi, agli alberi e all’atmosfera magica che solo questa festa sa regalare!

In un momento di così grande difficoltà e incertezza pensare al Natale potrebbe essere una soluzione distensiva per affrontare meglio il contesto storico che stiamo vivendo.

Soprattutto se si ha in mente di organizzare una bella e strameritata vacanza di Natale!

Noi italiani siamo fortunati: non dobbiamo oltrepassare i confini di Stato per godere di paesaggi mozzafiato e respirare l’atmosfera natalizia tra piste innevate, città addobbate, mercatini, presepi e concerti.

Nel periodo natalizio qualsiasi parte d’Italia diventa ancor più bella, grazie allo spirito Natalizio che invade ogni strada della città, con mercatini, mostre e fiere a tema.

E allora perché non cominciare a pianificare il tuo viaggio sotto l’albero in tutta sicurezza?

Quattro regioni italiane per vacanze di Natale coi fiocchi!

Trentino-Alto Adige

Per scoprire gusti e profumi della tradizione, passeggiando tra una casetta di legno e l’altra dei tipici Mercatini di Natale.

Piemonte

Monti, laghi, pianura e collina. Molti sono i volti che offre questa nostra regione. Se siete propensi ad assaggiare tartufi, nocciole e vino, le Langhe sono la vostra destinazione prediletta.

Campania

L’antichissima arte presepiale napoletana risale alla fine del ‘700 ed è rimasta inalterata nel corso dei secoli. Le celebri botteghe artigianali di Via San Gregorio Armeno propongono statuine per presepi tradizionali, oltre a creazioni più eccentriche adatte a collezioni di ogni sorta.

Umbria

Sai dove si trova l’albero di Natale più grande al mondo? Ebbene sì, proprio in Umbria, precisamente a Gubbio, in provincia di Perugia. Realizzato ogni anno sulle pendici del Monte Ingino, l’albero di Natale è composto da più di 700 sorgenti luminose, è alto 750 metri e occupa uno spazio di 130 mila mq.

Pianifica le vacanze di Natale 2020 restando entro i nostri confini nazionali, adottando tutte le misure di sicurezza imposte dal Governo e dalle singole Regioni e optando per opzioni di prenotazione voli, hotel e auto flessibili e cancellabili. Contatta Nashira Viaggi!

Per i viaggiatori, l’ecologia è sicuramente uno dei temi più in voga.

Il periodo storico che stiamo vivendo, tra restrizioni e timori del contagio da Covid-19, non ferma il desiderio di tornare a viaggiare.

Le persone, sempre più attente alla tutela dell’ambiente, prediligono sempre più prodotti a basso impatto, così anche per i viaggi e le mete.

Ma quali sono le attrazioni turistiche europee più ecologiche?

Sulla base di una recente ricerca, condotta dal team energetico di Uswitch, che ha analizzato 27 delle attrazioni turistiche più visitate al mondo e le ha classificate in base a parametri ecocompatibili, in cima alla lista si è posizionato il Magic Kingdom a Walt Disney World, in Florida, come l’attrazione turistica più ecologica nel mondo.

In Europa

Al primo posto si posiziona il Natural History Museum di Londra che ha ottenuto il massimo dei voti per le sue caratteristiche eco-compatibili. Nel 2019, il museo ha ridotto con successo le sue emissioni di gas serra del 5%, portando la sua carbon footprint a 10.139 tonnellate.

Al secondo posto e a 300 metri di altezza si posiziona con 42,5 punti la Tour Eiffel. La Torre, monumento più famoso di Parigi, ha due turbine installate nel piano inferiore della torre, che hanno la potenza di generare 10mila kWh di elettricità all’anno. All’interno della torre sono installate luci a LED e un pannello solare termico per fornire acqua calda.

Al terzo posto Disneyland a Parigi per il suo piano d’azione incentrato sulla tutela dell’ambiente e sulla creazione di un futuro sostenibile.

In Italia

Al quinto posto in Europa ma al 13 della classifica mondiale con 37 punti c’è il Vaticano, che si sta impegnando nell’eliminazione della plastica monouso e nello smaltimento differenziato dei rifiuti.

E tu hai già in mente il prossimo viaggio? Contatta Nashira Viaggi!

Si può ancora viaggiare? In realtà sì, purché si rispettino scrupolosamente le regole previste per evitare il diffondersi del covid-19 come il distanziamento sociale, la mascherina e la continua sanificazione delle mani.

Il settore crocieristico è stato quello più colpito dalla crisi, ma MSC Crociere ha reagito, lavorando a stretto contatto con le autorità dei Paesi in cui le navi della Compagnia faranno scalo, dando vita ad un protocollo completo in grado di offrire il massimo livello di sicurezza possibile, per offrire una vacanza ricca di emozioni!

Il protocollo si spinge oltre i già severi protocolli nazionali per garantire massima sicurezza ai propri ospiti.

Il protocollo prevede:

-test con tampone a tutti i passeggeri prima della partenza, oltre al controllo della temperatura e a un questionario sullo stato di salute e sui luoghi in cui si è soggiornati nelle settimane precedenti

-test con tampone a tutti i membri dell’equipaggio ripetuto regolarmente durante il loro periodo di lavoro

-monitoraggio continuo della salute degli ospiti con misurazione della temperatura corporea ogni giorno al rientro dalle escursioni o nelle postazioni dislocate sulla nave

-riduzione del 30% del numero dei passeggeri a bordo in modo che ciascuno abbia almeno uno spazio fisico di 10 metri quadrati

-imbarco tramite check-in digitale in modo da rispettare il distanziamento e arrivo degli ospiti in fasce orarie

-escursioni protette da fare solo ed esclusivamente con MSC crociere, in modo da garantire sicurezza anche a terra con mezzi di trasporto igienizzati, guide e autisti sottoposti a continui controlli sanitari, e luoghi visitati con apposite aree per i passeggeri della nave

-riduzione della capacità dei locali

-attività svolte solo per piccoli gruppi di persone

-prenotazione di servizi e attività

-quando non sarà possibile rispettare il distanziamento sociale, come ad esempio negli ascensori, bisognerà indossare la mascherina che verrà fornita gratuitamente ogni giorno agli ospiti nella propria cabina

-buffet servito

-nuovi metodi di pulizia con prodotti di tipo ospedaliero e igienizzazione dell’aria con tecnologia UV-C in grado di uccidere il 99,7 dei microbi

-dispenser con gel igienizzante per le mani

-medici e personale sanitario a bordo altamente qualificato in grado di mettere subito in atto procedure per valutare e curare passeggeri sospettati di covid-19, con strutture d’avanguardia e cabine per l’isolamento

Inoltre, gli ospiti e i membri dell’equipaggio di MSC Grandiosa saranno dotati di braccialetto MSC for Me con cui effettuare transazioni e che sarà in grado di tracciare ogni contatto.

Tutte le crociere sono inoltre garantite sia dalla formula Sicuro e Sereno grazie alla quale è possibile effettuare un cambio data gratuito entro 15 giorni dalla partenza, sia dal Piano di Protezione Covid, una polizza assicurativa che copre dal momento della conferma della prenotazione e fino allo sbarco da rischi derivanti dall’infezione dal nuovo coronavirus.

Contatta Nashira Viaggi Agenzia e prenota la tua crociera!

Viaggiare al tempo del coronavirus è un percorso a ostacoli fra tamponi molecolari e antigenici e quarantene. La soluzione potrebbe essere il Passaporto Sanitario Digitale.

Una delle sfide da affrontare in questo particolare contesto storico, è sicuramente quella di far tornare la fiducia alle persone, impaurite dai viaggi in aereo e gli spostamenti.

Difatti, le compagnie aeree sono in crisi a causa delle prenotazioni in calo e dei voli cancellati, i voli a volte partono semi vuoti e i vettori bruciano fino a 250mila euro al minuto.

Una soluzione potrebbe essere quella del passaporto sanitario digitale, una specie di documento salvato sul cellulare e aggiornato in tempo reale che certifichi che il passeggero è negativo al Covid-19.

L’idea del CommonPass, progetto lanciato al World Economic Forum, in collaborazione con The Commons Projects, è piaciuta già a due compagnie.

Le compagnie aeree sono l’americana United Airlines e il vettore di Hong Kong Cathay Pacific, pronte a sperimentare CommonPass sulle rotte che collegano gli hub, tra cui Londra, New York, Hong Kong e Singapore.

I test sono «fondamentali» per sviluppare un’alternativa alla quarantena e alle restrizioni ai viaggi in vigore in molti Paesi.

Con questo passaporto sarà molto più facile documentare il proprio stato di salute e facilitare così i viaggi verso altri paesi.

In Italia, per esempio, Alitalia ha introdotto i voli «Covid free» per alcuni collegamenti da Milano Linate a Roma Fiumicino, imponendo a tutti i passeggeri un test sierologico a risultato rapido prima dell’imbarco.

Viaggia sicuro, contatta Nashira Viaggi!

Sogni di prenderti una pausa dai tuoi impegni e dalla solita routine? Con una crociera autunnale potrai partire per una vacanza e trasformare l’autunno cupo e freddo in una rilassante vacanza fuori stagione.

Quando le giornate diventano più fredde, i ricordi dell’estate cominciano a diventare un sogno lontano, viene quasi naturale cercare di evadere dalla città.

Ma perché scegliere di partire per una crociera proprio in autunno?

I vantaggi di partire in autunno sono molti!

Uno dei motivi più importanti per cui partire in crociera in autunno è sicuramente approfittare del clima caldo delle destinazioni raggiunte dalla nave per sfuggire al freddo del proprio paese. Clima mite e mare calmo: le temperature non raggiungono i picchi estivi che spesso rendono più faticose sia le attività a bordo sia le escursioni. E inoltre, è possibile trascorrere ore in piscina e nell’area solarium senza temere un’insolazione!

Meno affollamento rispetto ai mesi estivi, con la possibilità di godere del lato più rilassato dei luoghi, delle città e delle attività.

La luce autunnale è calda e avvolgente, perfetta per fotografare ma anche per ammirare un paesaggio e godere un aperitivo al tramonto sul ponte della nave.

I prezzi più contenuti rispetto all’alta stagione.

L’autunno è il periodo in cui il Mediterraneo offre il suo lato più dolce e accogliente. Ma è anche perfetto per le crociere oceaniche e per le coste del Nord America. O per un’avventura in Alaska.

Ovviamente a bordo delle navi si trova tutto il comfort ed il relax che si cerca. Piscine con idromassaggio, centri benessere, SPA, teatro, discoteche e Casinò sono a tua disposizione!

Prenota entro il 30\11 in Tariffa ALL Inclusive una crociera 2020 o del 2021, per te la cabina con balcone allo stesso prezzo di quella esterna. Contatta Nashira Viaggi!

Prenotare il viaggio di nozze è uno dei momenti più importanti per una coppia: il timido miglioramento dell’emergenza sanitaria sta facendo tornare a sognare i futuri sposi che desiderano un’indimenticabile luna di miele, magari all’estero.

La pandemia ha modificato il modo di organizzare eventi pubblici e privati, tra questi anche i matrimoni. Sono molte le coppie che hanno dovuto posticipare l’evento e di conseguenza rimandare anche il viaggio di nozze. Difatti, anche il modo di viaggiare ha subito notevole variazioni.

Le misure obbligatorie per la prevenzione Covid-19 prevedono controllo della temperatura corporea, l’utilizzo della mascherina per tutto il tempo del viaggio e prodotti igienizzanti per le mani.

Dunque, come sarà la ‘‘nuova luna di miele’’?

Fattore di primaria importanza è senza dubbio la destinazione.

La tendenza dei viaggi di nozze post-coronavirus si sta spostando verso zone poco affollate, località di montagna meno conosciute e angoli di paradiso del nostro paese. Da nord a sud l’Italia offre tantissime opzioni per ogni gusto ed esigenza, dal turismo rurale fatto di escursioni in boschi incantati, storia e natura; magnifici borghi antichi in cui immergersi in stradine che custodiscono aneddoti e storie tramandate di generazione in generazione; capoluoghi e città intrise d’arte. Una buona occasione per scoprire le meraviglie vicino casa!

Se ciò che sognavate era una luna di miele in una destinazione oltreoceano, è fondamentale mettervi in contatto con l’agenzia di viaggi per avere l’aiuto necessario durante questo processo. Saprà darvi la miglior soluzione. Viaggiare all’estero è sicuramente il sogno della maggior parte dei futuri sposi. Ovviamente bisogna fare le dovute considerazioni quando si valuta di uscire dai confini nazionali, rimanendo sempre aggiornati sulla situazione del Paese meta del viaggio.

Prenotazioni last minute

Anche se siamo abituati a pianificare soggiorni e viaggi mesi prima, in questo periodo risulta più pratico effettuare prenotazioni a poche settimane dalla partenza, poiché la situazione epidemiologica è in costante mutamento, in questo momento è difficile pianificare viaggi con largo anticipo.

È opportuno aggiornarsi costantemente sulle misure vigenti per il contenimento del coronavirus e sfruttando anche eventuali promozioni last minute.

Inoltre, in questo momento ci sono politiche di cancellazione molto più flessibili, compagnie ferroviarie e aeree, strutture turistiche, tra cui hotel e campeggi, prevedono infatti rimborsi in caso di imprevisti legati alla situazione epidemiologica.

Affidarsi ad un’agenzia viaggi

In attesa di un vaccino efficace al Covid-19, si prevedono ancora tempi incerti e affidarsi agli agenti di viaggio sembra essere tornata la soluzione migliore per ricevere garanzie e assistenza nel minor tempo senza rischiare di perdere la vacanza tanto sognata.

Ciò non significa certamente dover rinunciare a questo importante momento della vita di coppia e fondamentale soprattutto dopo la celebrazione del matrimonio.

Devi pianificare la tua LUNA DI MIELE? Affidati A NASHIRA VIAGGI!