C’è una nuova zona, che si affiancata a quelle decise dall’ultimo Dpcm, che ha colorato l’Italia: una zona blu, dove si potrà festeggiare il Capodanno.

Quest’anno non si potranno celebrare le feste natalizie come un tempo, ci saranno restrizioni che andranno ad incidere sulle nostre amate tradizioni. Fra queste anche i festeggiamenti dell’ultimo dell’anno.

Dunque, è fondamentale abituarsi ad un’idea diversa del Capodanno.

C’è, però, una zona, ribattezzata come zona blu, in cui si potrà festeggiare il Capodanno senza alcuna restrizione.

Non si tratta di una regione, ma una nuova area, blu come il mare, quello in cui salperanno le navi da crociera, per le uniche feste di Capodanno ammesse.

Niente di illegale, le Compagnie stanno semplicemente facendo quanto stabilito dall’ultimo decreto firmato dal presidente del Consiglio, che non ha previsto restrizioni per le crociere.

Tuttavia mettono assieme severissimi protocolli di sicurezza con animazione, spettacoli e anche la cena in un ristorante che non conosce coprifuoco.

Prima di salire a bordo tutti i passeggeri saranno sottoposti a tampone rapido; inoltre, nel pacchetto è presente anche un’assicurazione anti restrizioni, con la quale verrebbe coperto l’annullamento del viaggio in caso di nuovo DPMC.

Insomma, le navi da crociera, che stanno promuovendo viaggi per festeggiare Natale e Capodanno, sembrano aver pensato proprio a tutto.

Vuoi avere maggiori informazioni? Contatta Nashira Viaggi!