Tag Archivio per: #nashiraviaggi

Con l’arrivo del freddo e l’accorciarsi delle giornate, non molti prendono in considerazione l’idea di viaggiare a novembre. Ma in realtà è l’occasione giusta per godersi la mancanza della folla che si forma in alta stagione nelle grandi città.

Anche se molte persone non associano novembre e l’avvicinarsi dell’inverno come un periodo di viaggi, novembre è un ottimo mese per andare in vacanza. In effetti, le opportunità sono infinite: si può scegliere una destinazione costiera con un clima più caldo o abbracciare lo spirito natalizio (e la minor folla) di molte grandi città europee. Sicuramente tra le nostre proposte di viaggio di novembre c’è un luogo di vacanza perfetto per te.

Le destinazioni ideali da visitare a novembre possono variare in base alle preferenze personali e alle condizioni climatiche desiderate.

Giappone: A novembre, l’Autunno in Giappone offre paesaggi mozzafiato con le foglie d’autunno (momijigari). Potete visitare Kyoto, Hiroshima, o i parchi nazionali giapponesi per godervi questa stagione.

New York, Stati Uniti: La Grande Mela è affascinante a novembre, con le foglie autunnali nel Central Park e l’atmosfera festiva che inizia a prepararsi per il Natale.

Parigi, Francia: La città della luce è affascinante in qualsiasi momento dell’anno, ma a novembre si possono evitare le folle di turisti e godersi l’arte, la cultura e la cucina parigina.

Praga, Repubblica Ceca: A novembre, Praga è affascinante con le sue strade lastricate, i castelli e l’architettura gotica. Potete anche gustare la cucina tradizionale ceca.

Patagonia, Cile/Argentina: A novembre, la Patagonia offre temperature più miti, e si possono esplorare i suoi spettacolari paesaggi montani e le foreste.

Marocco: Marrakech e Fes sono destinazioni affascinanti a novembre, con temperature piacevoli e mercati vivaci.

Vietnam: A novembre, il Vietnam offre un clima ideale per visitare città come Hanoi e Ho Chi Minh City, oltre a esplorare la baia di Halong e le risaie terrazzate di Sapa.

Sud Africa: A novembre, il Sud Africa è ideale per il safari, con la possibilità di vedere la fauna selvatica nelle riserve come il Kruger National Park.

Nuova Zelanda: È primavera a novembre in Nuova Zelanda, quindi potete godervi i fiori sbocciati e le attività all’aperto in entrambe le isole.

Thailandia: Le spiagge del sud della Thailandia, come Phuket e Krabi, offrono ancora un bel tempo a novembre prima dell’arrivo della stagione delle piogge.

Queste sono solo alcune delle tante destinazioni interessanti da visitare a novembre. Assicuratevi di fare ricerche aggiuntive per scegliere la destinazione che si adatta meglio alle vostre preferenze e ai vostri interessi.

Pianifica il tuo viaggio di novembre, insieme a noi!

Il viaggio di nozze è una partenza speciale, un’esperienza che fa per voi, non importa quale sia la meta.

Un viaggio di nozze è un viaggio speciale che una coppia fa subito dopo il loro matrimonio per celebrare l’inizio della loro vita insieme. È un’occasione per gli sposi di trascorrere del tempo di qualità insieme in un ambiente romantico e spesso esotico. I viaggi di nozze possono variare notevolmente in termini di destinazione, durata e budget, a seconda dei desideri e delle possibilità della coppia.

Alcune coppie scelgono destinazioni esotiche come le Maldive, le Hawaii, le isole dei Caraibi o l’Europa romantica, mentre altre preferiscono viaggiare in luoghi più vicini o optano per una luna di miele avventurosa, come un safari in Africa o un tour di escursioni in montagna. Alcuni potrebbero preferire una luna di miele più rilassante in un lussuoso resort, mentre altri potrebbero desiderare un’esperienza più culturale, visitando città storiche e musei.

Indipendentemente dalla destinazione o dall’itinerario, un viaggio di nozze è un momento speciale per la coppia per creare ricordi indimenticabili insieme e rafforzare il loro legame.

Insomma, che sia un paese agli antipodi per soddisfare le curiosità o un atollo disperso per coronare l’intesa, un luogo del cuore o una destinazione insolita, Nashira Viaggi vi propone tante idee in linea con le tendenze e il periodo dell’anno in cui desiderate partire, ma soprattutto le realizza su misura per voi. Perché se il wedding planner organizza la cerimonia perfetta, la nostra agenzia viaggi pianifica un’avventura che sa di vita.

Se ancora non avete deciso dove andare o se siete indecisi sulla meta finale, recarvi in una agenzia specializzata nell’organizzazione dei viaggi di nozze potrebbe essere una fonte di ispirazione determinante nella scelta definitiva della destinazione.

Potreste scoprire nuove destinazioni, attività emozionanti e tendenze di viaggio all’avanguardia di cui non eravate a conoscenza fino a quel momento oppure, scoprire che una delle mete che avevate in testa non è poi così unica e imperdibile.

Lasciati ispirare e consigliare dagli esperti per organizzare un’esperienza davvero unica. Contattaci!

Le mete italiane preferite dai vacanzieri per il mese di luglio: al primo posto c’è Roma

L’estate è arrivata e iniziano le ferie e le vacanze. Come ogni anno c’è chi si divide tra i mesi di luglio e agosto per scegliere le mete ideali per trascorrere le vacanze. Come sappiamo la maggior parte delle persone, perché obbligata per le ferie, sceglie il mese di agosto, ma in tantissimi optano per la vacanza a luglio.

A luglio non c’è ancora l’invasione esagerata di turisti e le giornate sono lunghe e assolate. Quest’anno, tuttavia, c’è una nota dolente da affrontare, vale a dire che quella del 2023 è l’estate più cara di sempre.

A quanto pare però questo non rappresenta un problema, infatti in questo mese di luglio c’è stato un incremento delle prenotazioni di alloggi del 33%, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Ma quali sono le mete più desiderate del nostro Paese?

Scopriamolo insieme!

Al decimo posto troviamo la monumentale San Vito Lo Capo, una piccola località balneare della Sicilia nord-occidentale che fa parte della provincia di Trapani. Oltre a essere una meta meravigliosa è anche un ottimo punto di partenza per correre a inebriarsi della bellezza della Riserva Naturale dello Zingaro, una splendida area in cui divertirsi tra paradisiaci percorsi escursionistici e un mare cristallino in cui fare mille bagni per poi rilassarsi in spiaggette da cartolina.

Al nono posto troviamo Riccione, una peculiare realtà dell’Emilia-Romagna in provincia di Rimini. Questo è un luogo iconico che non ha bisogno di troppe presentazioni!

L’ottava posizione è di Reggio Emilia! In questo caso parliamo di una cittadina importantissima per quanto riguarda la storia d’Italia: è lei la Città del Tricolore perché proprio qui, nel 1797, fu adottato il vessillo che divenne poi la nostra bandiera nazionale.

A conquistare il settimo posto è invece Lignano Sabbiadoro, con i suoi ben 8 chilometri di spiaggia dorata di finissima qualità e i tanti servizi disponibili, non sorprende affatto che sia una meta così gettonata.

Sesta posizione per Lampedusa, un’isola della Sicilia che è un vero e proprio paradiso si bellezza e di benessere.

La quinta destinazione più ricercata d’Italia è Capri, un’isola della Campania che è un capolavoro di bellezza.

Al quarto posto c’è invece Gallipoli, incantevole città sulla costa pugliese che fa parte della provincia di Lecce. Anche in questa circostanza il risultato ottenuto non sorprende più di tanto: è senza ombra di dubbio la “Città Bella”, tanto da essere stata al centro delle mire di vari popoli conquistatori nel corso dei secoli.

Medaglia di bronzo, per Jesolo, una delle maggiori spiagge italiane e una delle principali destinazioni turistiche del Belpaese. Situata in provincia di Venezia, regala 15 chilometri di spiaggia dorata e ben 500 chilometri di piste ciclabili. Il posto perfetto per unire una vacanza attiva al più puro relax.

Secondo gradino del podio per Milano, l’affascinante capoluogo lombardo che ha fatto dell’innovazione e della creatività i suoi più grandi punti di forza. Moda, design, gastronomia e industria del divertimento si mescolano a diversi punti di interesse meravigliosi.

Ma il primo posto viene conquistato a sorpresa, dalla nostra magica Capitale: Roma. Un primo posto conquistato a sorpresa, non di certo per le meraviglie che ha da offrire, perché generalmente ci si aspetterebbe ai vertici di queste classifiche una località balneare.

La classifica completa delle mete più amate d’Italia

Roma (Lazio);

Milano (Lombardia);

Jesolo (Veneto);

Gallipoli (Puglia);

Capri (Campania);

Lampedusa (Sicilia);

Lignano Sabbiadoro (Friuli-Venezia Giulia);

Reggio Emilia (Emilia-Romagna);

Riccione (Emilia-Romagna);

San Vito lo Capo (Sicilia);

Alghero (Sardegna);

Napoli (Campania);

Bari (Puglia);

Rimini (Emilia-Romagna);

Favignana (Sicilia);

Lucca (Toscana);

Ponza (Lazio);

Firenze (Toscana);

Bologna (Emilia-Romagna);

Catania (Sicilia);

Gaeta (Lazio);

San Teodoro (Sardegna);

Tropea (Calabria);

Olbia (Sardegna);

Palermo (Sicilia);

Cesenatico (Emilia-Romagna);

Isola del Giglio (Toscana);

Genova (Liguria)

Taormina (Sicilia);

Senigallia (Marche);

Porto Cesareo (Puglia);

Messina (Sicilia);

Caorle (Veneto);

Livigno (Lombardia);

Sorrento (Campania);

Ischia (Campania);

Alassio (Liguria);

Sperlonga (Lazio);

Vieste (Puglia);

San Benedetto del Tronto (Marche).

Non hai ancora prenotato le vacanze estive?

Cosa aspetti, corri in agenzia e prepara le valigie!

 Il Giappone si tinge di rosa per il Sakura, la fioritura di milioni di ciliegi.

Tra la seconda metà di marzo e i primi di maggio, l’intero Giappone si colora di rosa. Non una semplice fioritura, ma un vero e proprio spettacolo della natura e una cura per lo spirito.

La fioritura dei ciliegi, chiamata sakura, è al centro della festa nazionale Shunbun No Hi, che richiama decine di migliaia di visitatori nei parchi e nei punti di osservazione panoramici del paese. Oltre a regalare scenari incantevoli, la fioritura dei ciliegi anima l’intero Giappone con festival e celebrazioni a tema che durano diversi giorni, per festeggiare l’inizio della primavera e la rinascita della natura.

Visitare il paese del Sol Levante in questo periodo è il desiderio di un numero sempre crescente di viaggiatori italiani: secondo un’indagine recente il 96 per cento degli intervistati vorrebbe godersi lo spettacolo dal vivo nel mese di marzo.

Le date della fioritura dei ciliegi in Giappone possono cambiare in base alle condizioni meteorologiche e all’altitudine delle città in cui si trovano. I primi fiori dell’anno si possono vedere al sud del paese, per poi pian piano salire verso nord.

Dove ammirare la fioritura dei ciliegi in Giappone?

Il Giappone è il paradiso dei sakura e potrebbe essere difficile decidere dove vedere questo spettacolo naturale.

Yoshino, Kansai

Yoshino è probabilmente la destinazione per la fioritura dei ciliegi più famosa del Giappone. Ci sono vari sentieri attraverso piccoli villaggi di montagna che conducono alla cima del Monte Yoshino. E una volta in cima, si potranno ammirare migliaia di alberi di ciliegio!

Maruyama-Koen, Kyoto

Ogni anno, alla fine di marzo, il Maruyama-Koen si trasforma in uno dei parchi più affollati di Kyoto. Sia giapponesi che i turisti si recano in questo parco per vedere gli splendidi alberi in fiore e celebrare l’hanami con famigliari e amici.

Parco di Ueno, Tokyo

Tokyo offre tanti posti meravigliosi per vedere i fiori di ciliegio, ma il parco di Ueno è sicuramente uno dei più spettacolari. Questo grande parco ospita 1000 alberi di ciliegio, oltre a santuari, musei e persino uno zoo.

Parco di Matsumae, Hokkaido

Ciò che rende unica questa destinazione è che, a causa della grande varietà di alberi di ciliegio, la stagione della fioritura dura più a lungo. È una destinazione incantevole per vivere l’esperienza dell’hanami!

Kakunodate, Akita

Gli alberi di ciliegio di Kakunodate sono chiamati “yamazakura” e sono caratterizzati dai loro grandi fiori rosa. Per ammirare i sakura in tutta la sua gloria, questa è la destinazione perfetta.

Miharu, Fukushima

Tra tutti gli incantevoli alberi di ciliegio presenti in Giappone, ce n’è uno in particolare che ti lascerà senz’altro il segno: il Miharu Takizakura nella Prefettura di Fukushima. L’albero ha quasi mille anni ed è alto 12 metri. I suoi rami cadono a terra, ricordando una cascata, e creando uno scenario davvero magnifico.

Non vuoi perderti lo spettacolo della fioritura dei ciliegi in Giappone? Pianifica il viaggio con noi!

Non puoi partire per il Giappone?

Dove ammirare lo spettacolo dei ciliegi in fiore in Italia?

  • ROMA, PARCO DEL LAGHETTO DELL’EUR
  • VIGNOLA, EMILIA ROMAGNA, FESTA DEI CILIEGI IN FIORE
  • VILLANOVA SULL’ARDA, PIACENZA, FESTA DEI CILIEGI IN FIORE
  • PEDASO, MARCHE
  • VIA DEI CILIEGI DI SCANDICCI, FIRENZE
  • NOVARA, FIORITURA DEL CILIEGIO DI VIA MARCONI
  • MILANO, VIALE SARCA

Cosa fare a San Valentino 2023? Dove andare per la festa degli innamorati?

San Valentino, giornata degli innamorati, non è fatto solo di cioccolatini e rose rosse, cene a lume di candela e cuori a profusione: la festa di San Valentino è l’occasione perfetta per celebrare l’amore con una romantica fuga a due.

Se siete a caccia di ispirazioni di viaggio per stupire la vostra lei o il vostro lui, siete nel posto giusto!

Quale proposta scegliere tra una Capitale europea, una grande metropoli o una città legata alle leggende degli innamorati?

PARIGI

 

 

 

 

 

 

Se si parla di romanticismo, Parigi non ha rivali. Riuscite a immaginare un San Valentino più dolce di quello che prevede una foto con la Tour Eiffel come sfondo, una cena a lume di candela nella Ville Lumiere e una passeggiata mano nella mano costeggiando la Senna?

SIVIGLIA

 

 

 

 

 

 

Siviglia è una città in cui l’amore si respira ovunque: esistono infatti in città diversi percorsi dedicati a Gustavo Adolfo Bécquer, poeta sivigliano, tra i massimi esponenti del romanticismo spagnolo.

BRUGES

 

 

 

 

 

 

Bruges ha un aspetto fiabesco che le viene regalato dalle tipiche case fiamminghe e dai balconi fioriti. Questo suo aspetto la rende una città molto romantica, perfetta per una fuga d’amore a due, magari nel giorno di San Valentino!

VERONA

 

 

 

 

 

 

La città di Verona è notoriamente collegata alle vicende di Romeo e Giulietta, che riuscirono a rendere eterno il loro amore solamente attraverso la morte. É per ovvi motivi una delle località più romantiche del nostro paese, ricchissima di bellezze storiche ed architettoniche come la nota Arena.

VENEZIA

 

 

 

 

 

 

Godetevi l’atmosfera superba che ha reso la Serenissima un’icona italiana nel mondo. I suoi canali, le tradizionali imbarcazioni, le isolette della laguna, Piazza San Marco… che altro aggiungere?!

GRADARA

 

 

 

 

 

Di storie d’amore è ricca la letteratura, è ricca la vita. Alcune però, si affermano e si fermano nell’immaginario collettivo più di altre. É questo il caso di Paolo e Francesca, i due amanti che Dante colloca nel girone dei lussuriosi. Cosa c’entra Gradara, delizioso borgo nelle Marche? Bè, il teatro della loro storia d’amore è proprio qui…

La festa di San Valentino è un’occasione per dedicare del tempo alla persona amata, lontano da tutto e tutti, un’occasione speciale per dichiarare o ribadire il proprio amore.  Pianifica con noi la tua fuga d’amore!

Con l’arrivo del nuovo anno è tempo di pensare a progetti futuri. In tanti infatti, iniziano a stilare la lista dei successi, degli obiettivi raggiunti a quelli falliti. Spiccano anche idee e mete per quel che riguarda i viaggi.

L’anno è finito, e come sempre accade è tempo di bilanci, anche nel settore travel: quali sono stati i viaggi più apprezzati dagli italiani negli ultimi mesi, e quali invece quelli che ci apprestiamo a vivere nel 2023?

Il report annuale rivela che il 42% degli intervistati, userà il viaggio per dedicarsi alla propria salute mentale e fisica. Quasi la metà, il 44%, sogna di fare ritiri di meditazione o simili. Un 36% preferisce la fuga amorosa.

Viaggi, le mete più gettonate

Il report annuale prende in considerazione i trend di viaggio e le destinazioni più amate dai turisti a cavallo tra il 2022 e il 2023. E se da una parte c’è voglia d’avventura, quasi la metà degli intervistati ha ammesso di voler concedersi una vacanza rilassante all’insegna del benessere fisico e mentale. E non manca, naturalmente, chi invece si regala una fuga d’amore in qualche oasi meravigliosa. Studiando le prenotazioni e le ricerche effettuate dai turisti italiani tra il 1° gennaio e il 31 ottobre 2022, il report si concentra poi sulle mete scelte da chi ha viaggiato – e da chi ancora deve partire. A sorpresa, la classifica vede primeggiare alcune delle più belle città italiane: il turismo di prossimità domina ancora i trend dei nostri connazionali. Al primo posto c’è Milano, la città della moda e degli affari, seguita a ruota da Catania e da Napoli, che incarnano il calore e la bellezza del sud Italia. Al quarto posto troviamo invece Palermo, mentre in quinta posizione c’è l’intramontabile Roma.

Le destinazioni all’Estero

Naturalmente, ci sono anche molti viaggiatori che hanno optato per l’estero, rimanendo però in Europa. La destinazione preferita è Parigi, l’ideale per un city break o per un weekend romantico. Tra le altre mete più apprezzate dagli italiani, poi, ci sono Tirana, Barcellona e Londra. L’analisi svela infine quali sono le mete che hanno visto una vera e propria impennata nelle prenotazioni: la prima è Berlino, accompagnata sul podio da Manchester e Budapest. Dietro troviamo anche splendide mete emergenti come Istanbul e Marsiglia.

Cosa dobbiamo aspettarci dal mondo dei viaggi nel prossimo anno?

Visti i rincari e le disponibilità economiche, non sorprende che in molti abbiano intenzione di risparmiare: ci sarà più attenzione per le offerte di voli e hotel, mentre i più avventurosi non si lasceranno sfuggire le occasioni last minute.

Per quanto riguarda le vacanze estive, c’è ancora voglia di trovare qualche paradiso esotico dove rilassarsi su spiagge meravigliose, ma senza andare troppo lontano. Spazio allora all’Egitto, alla Tunisia e a Malta, dove poter vivere un vero sogno.

Quale sarà il primo viaggio del 2023? Pianificalo con noi!

Nel weekend dell’Immacolata potrete organizzare una gita fuori porta in uno dei posti più belli e sconosciuti in Italia o in uno dei borghi più belli in Italia.

Sì avvicina il Ponte dell’Immacolata e quest’anno, visti i giorni a disposizione, sarà un fine settimana lungo e quindi l’occasione perfetta per fare un viaggio, anche restando nei confini italiani.

La prima destinazione che vi consigliamo è:

1 – Trento, Trentino-Alto Adige

Si tratta di una città particolarmente ricca di arte, storia e cultura. In occasione del ponte dell’Immacolata e dell’avvicinarsi delle festività, vengono allestiti deliziosi mercatini di Natale. Sulle bancarelle è possibile trovare un po’ di tutto, dai prodotti tipici ai giocattoli in legno, dall’abbigliamento alla gastronomia. Passeggiando tra le vie del centro è possibile dare un’occhiata alle bancarelle ma anche ai bellissimi monumenti, sorseggiando vin brulè. Infine, nei dintorni di Trento sono disponibili circa 850 km di piste da sci, con diversi comprensori sciistici serviti da quasi 300 impianti di risalita, come ad esempio Paganella Ski (Ottieni indicazioni) e la Skiarea di Pejo (Ottieni indicazioni).

  1. Aosta, Valle d’Aosta

Nel capoluogo, il Marché Vert Noël è un vero e proprio villaggio di Natale, allestito nei pressi della suggestiva cornice del Teatro Romano. È considerato uno dei più belli del suo genere ed è composto da circa 50 chalet dove poter acquistare prodotti locali, oggetti di artigianato e specialità gastronomiche. Anche ad Aosta, in occasione del Ponte dell’Immacolata, ogni anno vengono organizzati eventi, spettacoli, dimostrazioni di artigiani locali, oltre a suggestive esibizioni di cori natalizi e animazioni per bambini.

  1. Milano, Lombardia

Milano, dove la festa ha inizio già dal 7 dicembre, giorno in cui si ricorda Sant’Ambrogio, il Santo patrono. Si apre la stagione della Scala, alla prima partecipano tanti VIP; davanti al Castello Sforzesco si svolge la tradizionale e antichissima fiera degli Oh Bej Oh Bej, con tante tipiche bancarelle che offrono prodotti artigianali, oggetti regalo e prelibatezze. Non dimentichiamo, poi, un po’ di shopping in vista del Natale. Potrete ammirare la città illuminata dalle luci natalizie dall’alto della sua terrazza.

  1. Isernia, Molise

Nei giorni del Ponte dell’Immacolata a Isernia va in scena la Fiera Nazionale del Tartufo Bianco. La manifestazione ha l’intento di far conoscere al grande pubblico e valorizzare questo prodotto d’eccellenza del territorio molisano, il Tuber Magnatum Pico. Perché non approfittare di qualche giorno di vacanza per assaggiare l’odoroso e prezioso prodotto? Al di là della fiera, Isernia ha diverse attrattive da ammirare come la Fontana Fraterna, il Museo Nazionale del Paleolitico, la Cattedrale di San Pietro Apostolo e il Museo di Santa Maria delle Monache.

  1. Torino, Piemonte

Torino, grazie al grande patrimonio artistico e culturale, alle belle piazze e alla ricca disponibilità di musei, con il Natale alle porte la città sabauda acquisisce una luce ancora più magica, merito dei mercatini, del gigantesco calendario dell’Avvento installato in Piazza Castello e al Villaggio di Babbo Natale alla Reggia di Venaria Reale.Ma soprattutto, nel mese di Dicembre Torino torna a splendere delle sue “Luci d’Artista”, vera e propria mostra d’arte contemporanea a cielo aperto che ogni anno illumina le piazze e le strade dal centro alla periferia.

Per il Ponte dell’Immacolata le alternative sono tante. Si possono visitare anche le capitali europee: Londra è tra le più gettonate. Parigi è sempre una buona idea. Un weekend è abbastanza per dedicarsi alla visita di una città e ai suoi dintorni.

Dunque, che sia una capitale europea oppure una città italiana, pianifica il Ponte dell’Immacolata con noi!

Il Black Friday 2022, un’occasione imperdibile per i viaggiatori che sperano di accaparrarsi le tanto desiderate vacanze nelle destinazioni più sognate a prezzi vantaggiosi.

Si chiama Black Friday, ma è un venerdì tutt’altro che… nero: questa usanza, che abbiamo importato direttamente dagli Stati Uniti, cade ogni anno nell’ultimo venerdì di novembre.

Ma il venerdì nero può trasformarsi in un’occasione d’oro per chi sta pensando a un viaggio o alla prossima vacanza. Questo è il momento per approfittare degli sconti di compagnie aeree, tour operator e crociere, sia che stiate pensando di organizzare la vacanza dell’anno in qualche meta esotica che qualche weekend in Europa.

Che cos’è il Black Friday

Si tratta di un giorno, ma più propriamente dura una settimana in cui, dal 1932, si effettuano sconti record per dare il via, incentivare e spronare gli acquisti natalizi. Dagli anni Ottanta l’usanza ha preso sempre più piede anche al di fuori degli Stati Uniti, diffondendosi poi in varie parti del mondo, Italia compresa: diversi negozi hanno segnalato sui loro siti e social network del Black Friday, per far capire che l’esercizio commerciale ha “aderito” a questa tradizione.

Qualche numero sul Black Friday

Secondo una statistica nei Black Friday passati le intenzioni di acquisto dei consumatori sono salite di oltre il 99%, segno che di anno in anno la considerazione degli italiani è aumentata moltissimo. La maggior parte degli utenti coinvolti dal Black Friday del nostro Paese si concentra nell’Italia del Centro-Nord, con un divario abbastanza importante con le regioni meridionali.

Black Friday Costa Crociere

Fino al 30 novembre è “black prices” per Costa Crociere, per prenotare oltre 150 crociere in partenza tra novembre e l’estate 2023, a partire da 299 euro con cancellazione gratuita, nel Mediterraneo, Caraibi ed Emirati Arabi. Queste crociere sono disponibili con il pacchetto “volo+crociera”, senza doversi preoccupare del transfer per raggiungere la nave o dei bagagli una volta arrivati in aeroporto. E per l’estate il consiglio è quello di prenotare una crociera negli spettacolari fiordi norvegesi.

Non perderti il blackfriday di Costa! Sconti incredibili fino al 30/11/2022

Richiedi un preventivo senza impegno
Personale esperto ti fornirà tutte le informazioni necessarie

Telefono: +39 0823 456244
E-Mail: info@nashiraviaggi.it

Occasione di svago, di socializzazione alla caccia del regalo giusto per parenti e amici, i mercatini di natale contribuiscono a ricreare quell’atmosfera natalizia che rende speciale il periodo delle feste.

I mercatini di Natale 2022 più belli d’Europa

Partiamo da una capitale indiscussa del Natale: Vienna. Qui i mercatini di Natale conquistano, con suoni, decorazioni e profumo di Lebkuchen, le piazze e i quartieri più belli. Persino i palazzi imperiali e l’Opera. Il più famoso si svolge davanti al neogotico palazzo del Municipio, tutto illuminato.

A Budapest, il mercatino che si svolge davanti alla Basilica di Santo Stefano è stato eletto “Migliore mercatino di Natale d’Europa 2022” da un sondaggio online. Il suo punto di forza sono le proiezioni luminose e animazioni 3D a tema natalizio che ogni pomeriggio trasformano la Basilica in uno spettacolo magico.

Ci sono bancarelle e casette di legno che invadono centri storici dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Come quello di Praga. Sebbene a Praga vi siano diversi mercatini nel periodo natalizio, quello più caratteristico e apprezzato dai turisti è il mercatino di Piazza della Città Vecchia. Le capanne colorate fanno da cornice ad un gigantesco albero di Natale posto al centro della piazza e in esse troverete gioielli fatti a mano, giocattoli di legno, come i tradizionali burattini cechi, candele e cristalli, gustando magari un bicchiere di Medovina, il vino al miele natalizio.

Il più importante mercatini della capitale spagnola, Madrid, si tiene nella pizza principale della città, Plaza Mayor, e risale ad oltre un secolo fa nella sua prima edizione. Si caratterizza per le capanne in tronchi e le bancarelle dove spiccano le scene e i personaggi della natività in legno, e per la moltitudine di luci colorate che al calare della sera illuminano tutta la piazza. Un effetto davvero suggestivo di luci e colori.

La Piazza Rossa, a Mosca, solitamente austera e autoritaria con le sue parate militari, diventa molto più intima e calda durante il periodo natalizio con la presenza del tradizionale mercatino. In linea con la tradizione del Natale ortodosso, il mercatino resta aperto fino a gennaio inoltrato.

Risalente al XVI secolo e con circa due milioni di visitatori ogni anno, il gigantesco mercatino di Natale di Norimberga si tiene nell’Hauptmarkt (la piazza principale del centro storico). Qui potrete trovare il vostro regalo ideale tra le bancarelle e gustare alcune delizie come come il pan di zenzero dolce, l’Originale Rostbratwurst di Norimberga e il Glühwein (vin brûlé).

Oltre 240 bancarelle, con espositori provenienti da diversi paesi, affollano Place Sain-Catherine, la Grand Place e il Mercato del Pesce nel centro di Bruxelles. Oltre ai prodotti di artigianato, la vera attrazione del mercatino è il cibo belga, dai waffle, alle ciambelle fino a cozze e caricole e la tradizionale birra locale.

Scegli la meta e lasciati avvolgere dalla magia dei mercatini di Natale!

Prenotare una crociera per single è un modo per viaggiare in compagnia, anche se si parte da soli, perché in crociera si possono conoscere tante nuove persone. Si aggiungano, poi, il piacere della scoperta, tappa dopo tappa, di una città o un luogo sempre diverso. E, immancabili, il relax e il divertimento propri della vacanza.

Crociera per single: perché sceglierla?

Si sceglie una crociera per single innanzitutto perché non si ha un compagno o una compagna con cui partire, ma si desidera trascorrere una vacanza in compagnia. In secondo luogo, le crociere per single offrono, a differenza di quelle “tradizionali”, molte più attività e occasioni per entrare in relazione con i propri compagni di viaggio. Dallo sport all’intrattenimento, dalle escursioni organizzate al tempo libero da passare a bordo come a terra, la scelta di possibilità per entrare in contatto con il resto dell’equipaggio è ampia. Serve solo la voglia di imbarcarsi, partire e lasciarsi andare. Divertimento, incontri interessanti e belle sorprese fanno parte del pacchetto.

Crociera per single: come funziona

Come le crociere “normali” anche quelle per single seguono un itinerario ben definito. Si viaggia in mare aperto prevalentemente di notte, mentre la mattina presto si arriva al porto e, chi vuole, scende a terra per visitare la spiaggia, la capitale, insomma il luogo di approdo. La vita in nave non si ferma mai per tutta la durata della vacanza: tra negozi, ristoranti, bar, cinema, spettacoli e momenti di animazione il programma di attività e intrattenimento a bordo e a terra è ampio. Ma resta “opzionale”: chi preferisse rilassarsi al sole, magari in compagnia di un buon libro, può sempre farlo senza essere disturbato.

Crociera per single: perché è diversa dalle altre crociere

A rendere più ricca l’esperienza di una crociera per single è la possibilità di fare nuovi incontri, di trascorrere il tempo con degli sconosciuti che un po’ alla volta possono diventare degli amici e, in alcuni casi, qualcosa di più. Il tutto senza limitazioni di età, sesso, interessi.

Da ottobre 2022 a Marzo 2023, più di 100 crociere su cui puoi prenotare SENZA SUPPLEMENTO la tua cabina singola.

Mediterraneo, Caraibi, Emirati Arabi e crociere Transatlantiche: fatti coinvolgere dalla magia di un’esperienza unica tra posti meravigliosi da visitare e tutti i confort che solo una Crociera Costa sa regalare!

Contattaci per maggiori info!